Offerta scaduta

Serata d'arte: da Leonardo a Raffaello

Se il 2019 è stato incentrato su Leonardo, il 2020 sarà l'anno di un altro grande artista del Rinascimento: Raffaello Sanzio, di cui ricorrono i 500 anni dalla morte. In questa serata Fior di Turismo passeremo dall'anno leonardesco a quello di Raffaello, con un confronto diretto tra due dei massimi artitsti di tutti i tempi.

Tornano le grandi serate d'arte Fior di turismo, in compagna della storica dell'arte Gaia Boldorini oltre che di Lorenzo Regiroli. Per iniziare il 2020 in bellezza, vi proponiamo

 

 

DA LEONARDO A RAFFAELLO

 

Quale inizio dell'anno dedicato al 500° anniversario della morte di Raffaello, e in conclusione dell'anno di Leonardo, sarà una conferenza divulgativa-interattiva che metterà a confronto i due geni del Rinascimento. Non solo la vita e le opere del grande urbinate, ma soprattutto il suo inserimento nella feconda epoca del pieno Rinascimento, le sue opere presenti nei musei milanesi  e il confronto-comparazione con l'opera di Leonardo, di cui Fior di Turismo si è occupato nel 2019 e continuerà ad occuparsi in questi primi mesi del 2020.

Andremo inoltre a scoprire come Leonardo e Raffaello hanno influito sugli sviluppi dell'arte successiva e qual'è stata la loro eredità.

 

La serata introdurrà inoltre alle visite guidate che svolgeremo nei mesi successivi e che ci portenanno a scoprire le opere di Raffaello a Milano: inizieremo dalla Pinacoteca di Brera, che ospita lo Sposalizio della Vergine dell'Urbinate, già domenica 16 febbraio (qui tutti i dettagli).

In primavera ci recheremo invece alla Pinacoteca Ambrosiana, dove è esposto lo straordinario cartone della Scuola di Atene (data da definire).

 

Quando e dove:

 

Lunedì 10 febbraio ore 21.00

 

Incontro presso la sala delle ACLI di Novate Milanese

(via don Minzoni/angolo via Vignone)

Ingresso gratuito

 

 

Per informazioni:  info@fiorditurismo.it

dettagli del viaggio

  • Partenza da

    Sala ACLI, Novate Milanese

  • durata

    1' 45"

  • Date partenza

    lunedì 10 febbraio ore 21.00

  • gratuito €